Escursioni nel Lazio: scopri tutte le escursioni di Maggio 2019 e vivi la montagna con Vivere l’Aniene!

Sabato 11 maggio 2019
Escursione alle Gole dell’Obito (altitudine 1320 m)

Fiume, ruscello, gole, lago, bosco, montagne: tutto in una sola giornata. È quello che offre la Riserva dei Monti Navegna e Cervia. Dopo la discesa nelle spettacolari gole dell’Obito, tra rupi rocciose e boschi di castagni, ci avvicineremo alla vetta del monte Cervia, per una pausa in uno dei punti più spettacolari della valle del Turano. La partenza e l’arrivo nel borgo di Paganico Sabino danno un tocco di stupore.

Difficoltà: media (E=escursionistica)
Lunghezza: 11 km
Dislivello: 650 m
Durata: 7 ore
Ritrovo: ore 8:00 a Subiaco (RM) presso il Centro Rafting (segue spostamento in auto proprie di 40 km) oppure ore 9:00 a Paganico Sabino (RI)
Attrezzatura: indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e pranzo al sacco, occhiali da sole, protezione UV, cappello e guanti, generi di conforto. Sono forniti bastoncini telescopici.


Domenica 12 maggio 2019
Escursione al Picco di Circe (altitudine 541 m)

Il Monte Circeo, a picco sul mare, è una delle mete più affascinanti del litorale laziale.
Un’ itinerario per godere del magnifico panorama sul mare dalle Isole Pontine ai laghi costieri del Parco Nazionale del Circeo e delle bellezze naturali della macchia mediterranea. Il sentiero è per la maggior parte roccioso, con alcuni tratti mano-piedi e a volte esposti in cresta: il percorso può causare vertigini.

Difficoltà: impegnativa (EE=escursionisti esperti)
Lunghezza: 10 km
Dislivello: 250 m
Durata: 5 ore
Ritrovoore 7:00 a Subiaco (RM) presso il Centro Rafitng (segue spostamento in auto proprie di 120 km) oppure alle ore 9:00 a San Felice Circeo (LT) presso il parcheggio in località Le Crocette
Attrezzatura
: indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e pranzo al sacco, occhiali da sole, protezione UV, cappello e generi di conforto. Sono forniti bastoncini telescopici.


Domenica 19 maggio 2019
Escursione al lago della Duchessa (altitudine 1930 m)

Lunga ed impegnativa escursione ad anello con ampie aperture panoramiche al confine con l’Abruzzo, nella Riserva Naturale Regionale Montagne della Duchessa. Dai Casali di Cartore si raggiunge il lago carsico, a quota 1788 m slm tra le pareti rocciose del Murolungo e il Monte Morrone. Dal lago si scende dall’imponente Valle di Teve.

Difficoltà: impegnativa (EE=escursionistica per esperti)
Lunghezza: 18 km
Dislivello: 1000 m
Durata: 7 ore
Ritrovo: ore 8:00 presso il Centro Rafting a Subiaco (segue spostamento in auto di 60 km), oppure alle ore 9:00 a Cartore (RI)
Attrezzatura: Indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e pranzo a sacco, occhiali protezione UV e cappello. Sono forniti bastoncini telescopici.


Sabato 25 maggio 2019
Il fiume, il prato e le pozioni magiche

I prati lungo il fiume sono una cornucopia di piante officinali e commestibili. Fra colori, profumi e forme bizzarre, ci inoltreremo alla scoperta delle piante che nutrono e guariscono. Alla passeggiata seguiranno esperimenti erboristici per la produzione di vari rimedi naturali.

Difficoltà: facile (T = turistico)
Lunghezza: circa 3 km
Durata: 5 ore
Ritrovo: ore 9:00 a Subiaco (RM) presso il Centro Rafting (segue spostamento in auto proprie di 2 km)
Attrezzatura: indossare abbigliamento comodo, scarponcini da trekking o scarpe da ginnastica, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack e pranzo al sacco per chi lo desidera), occhiali da sole, protezione UV, cappello e generi di conforto. I bastoncini telescopici, coltellino e buste/cestino sono opzionali.


Sabato 1 giugno 2019
Escursione al tramonto su Monte Autore (altitudine 1885 m)

Attraversando le classiche radure, i campi carsici e la faggeta del Parco dei Monti Simbruini, arriveremo a Monte Autore, la vetta più alta della provincia di Roma. In un silenzio assoluto da 1885 m. con un panorama a 360° godremmo di un tramonto unico! L’arancione all’orizzonte ci farà rimanere a bocca aperta!

Difficoltà: facile (E = escursionistica)
Lunghezza: 7 km
Dislivello: 300 m 
Durata: 4 ore
Ritrovo: ore 18:00 presso il Centro Visita di Monte Livata (segue spostamento in auto di 3 km)
Attrezzatura: Indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e cena a sacco e cappello. Sono forniti bastoncini telescopici e torce frontali.


Domenica 2 giugno 2019
Monte Tarino da Campo Staffi (altitudine 1961 m)

Il Monte Tarino per la sua conformazione e quota, è una delle cime dei Monti Simbruini più interessante dal punto di vista escursionistico e panoramico. Partendo dall’altopiano carsico di Campo Staffi attraverseremo il bosco di faggi fino ad attraversare uno dei passaggi più suggestivi del Parco dei Monti Simbruini, una lunga e sottile cresta che ci porterà in vetta dalla quale ammireremo gran parte del Parco e i vicini massicci abruzzesi.

Difficoltà: impegnativa (E/EE= escursionistica-escursionistica per esperti)
Lunghezza: circa 11 km
Dislivello: 500 m
Durata: 5 ore
Ritrovo: ore 8:30 a Subiaco (RM) presso il Centro Rafting (segue spostamento in auto di 50 km) oppure ore 10.00 Piazzale di Campo Staffi, Filettino (FR)
Attrezzatura: Indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e pranzo a sacco, occhiali protezione UV e cappello. Sono forniti bastoncini telescopici.


Prenotazione obbligatoria – Escursioni Maggio 2019

viverelaniene@gmail.com

(+39) 3209681006