Trekking vicino Roma: tutte le escursioni di novembre 2018 nel Lazio con le guide Aigae di Vivere l’Aniene

Domenica 11 Novembre 2018

Escursione a Monte Catillo (altitudine 500 m)

L’escursione nella Riserva Naturale di Monte Catillo, per varietà botanica è rara da trovare nel centro Italia. Macchia mediterranea, querce, castagni e una spettacolare sughereta tutto in una sola giornata di cammino. Lo spettacolo non finisce fin quando, in vetta al Monte Catillo ci troveremo ad ammirare il fascino del centro storico di Tivoli da un punto di vista insolito.

Difficoltà: media (E= escursionistica)
Lunghezza: 10 km
Dislivello: 400 m
Durata: 5 ore
Ritrovo: ore 9:00 a Subiaco (RM), presso il Centro Rafting (segue spostamento in auto proprie di 45 km) oppure ore 10:00 a Tivoli presso l’Arco di Quintilio Varo
Attrezzatura: indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking,     k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e pranzo al sacco, occhiali da sole, protezione UV, cappello e guanti, generi di conforto. Sono forniti bastoncini telescopici.


Sabato 17 Novembre 2018

Escursione al tramonto su Monte Autore (altitudine 1885 m)

Attraversando le classiche radure, i campi carsici e la faggeta del Parco dei Monti Simbruini, arriveremo a Monte Autore, la vetta più alta della provincia di Roma. In un silenzio assoluto da 1885 m. con un panorama a 360° godremmo di un tramonto unico! L’arancione all’orizzonte del tramonto si confonderà con l’arancione delle colline di fondo valle.

Difficoltà: facile (E = escursionistica)
Lunghezza: 7 km
Dislivello: 300 m
Durata: 4 ore
Ritrovo: ore 14:30 presso il Centro Visita di Monte Livata (segue spostamento di 3 km)
Attrezzatura: Indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e cena a sacco e cappello. Sono forniti bastoncini telescopici e torce frontali.


Domenica 18 Novembre 2018

Il paesaggio dei Lucretili. Escursione a Monte Gennaro (altitudine 1271 m)

L’autunno ai piedi del Monte Gennaro, tra faggi e aceri, è uno spettacolo. Ancor di più quando si attraversa il Pratone, che ci regala un senso di libertà vero! Escursione varia, tra passaggi in bosco e terreno aperto, su antichi tratturi per il bestiame e sentieri tra le rocce.

Difficoltà: media (E= escursionistica)
Lunghezza: 12 km
Dislivello: 430 m
Durata: 6 ore
Ritrovo: ore 8:00 presso il Centro Rafting a Subiaco (segue spostamento in auto proprie di 60 km), oppure ore 9:15 a Fine S.P. Prato Favale.
Attrezzatura: Indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e pranzo al sacco, guanti e cappello. Sono forniti bastoncini telescopici.


Sabato 24 Novembre 2018

Escursione all’Arco di Trevi (altitudine 950 m)

Itinerario per scoprire e ammirare una bellissima opera preromana: l’arco di Trevi nel Lazio. Il megalitico era un’apertura dell’antico confine territoriale tra Equi ed Ernici. Inoltre l’ambiente fluviale offrirà interessanti e suggestivi scorci naturalistici.

Difficoltà: media (E= escursionistica)
Lunghezza: 10 km
Dislivello: 450 m
Durata: 6 ore
Ritrovo: ore 9:00 a Subiaco (RM) presso il Centro Rafting (segue spostamento in auto di 25 km) oppure alle 9:30 a Trevi nel Lazio presso il Ponte San Teodoro
Attrezzatura: Indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e pranzo a sacco e cappello.


Domenica 25 Novembre 2018

Escursione alle Gole dell’Obito (altitudine 1320 m)

Fiume, ruscello, gole, lago, bosco, montagne: tutto in una sola giornata. È quello che offre la Riserva dei Monti Navegna e Cervia. Dopo la discesa nelle spettacolari gole dell’Obito, tra rupi rocciose e boschi di castagni, ci avvicineremo alla vetta del monte Cervia, per una pausa in uno dei punti più spettacolari della valle del Turano. La partenza e l’arrivo nel borgo di Paganico Sabino danno un tocco di stupore.

Difficoltà: media (E = escursionistica)
Lunghezza: 11 km
Dislivello: 650 m
Durata: 7 ore
Ritrovo: ore 8:00 a Subiaco (RM) presso il Centro Rafting (segue spostamento in auto proprie di 40 km) oppure ore 9:00 a Paganico Sabino (RI)
Attrezzatura: indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e pranzo al sacco, occhiali da sole, protezione UV, cappello e guanti, generi di conforto. Sono forniti bastoncini telescopici.


Prenotazione obbligatoria – Escursioni novembre 2018

viverelaniene@gmail.com

(+39) 320.9681006