Marzo 2017: sta per iniziare la stagione numero 12.

I treni in corsa sono come i gommoni sul fiume, e nella vita – si sa –  vanno presi al volo. Lo sapevano i primi pionieri che dodici anni fa partivano all’ombra del ponte di Sant’Antonio a bordo dei nostri raft con la pagaia in mano, la voglia di divertirsi e una fiducia incrollabile nelle giovani guide rafting di Subiaco, per scivolare sulle acque gelide dell’Aniene, bagnarsi i vestiti alla cascata di San Francesco e arrivare alla fine della corsa con la voglia di ripartire.

La stessa voglia che non è mancata a chi, dopo di loro, ha continuato a dare fiducia a un gruppo di ragazzi instancabili che è cresciuto, alimentando una realtà che in 12 anni di attività ha traghettato 50.000 pagaianti affamati di avventura e dediti al divertimento, solcando le acque dell’Aniene, immersi nel verde dei Monti Simbruini.

Il nuovo logo di Vivere l’Aniene!

Cambia il look, ma la sostanza è la stessa: passione, dedizione e sicurezza, le stesse di sempre. Anzi, cresciute a dismisura. Siamo cresciuti anche noi, dentro ai nostri indumenti che, a furia di spruzzi d’acqua si sono ristretti: è ora di indossare il vestito della festa.

Un logo nuovo, un’immagine nuova, pronta ad accompagnarci – ed accompagnarvi – nell’attrazione più entusiasmante che ci sia: scendere un fiume a bordo di un gommone. Non abbiamo mai creduto che non ci si possa bagnare due volte nello stesso fiume. E neanche voi. Ecco perché oggi è un giorno di festa da condividere: siete pronti per un fiume di novità?!