Le Escursioni di giugno 2018 con Vivere l’Aniene: trekking, sentieri e tanto altro! Ecco le date e gli itinerari

Sabato 2 giugno 2018

La Via delle Creste (altitudine 1218 m)

La passeggiata avrà inizio nel Comune di Capranica Prenestina (RM) e, passando per la Via delle Creste, terminerà a Guadagnolo, frazione del suddetto Comune, nonché uno dei centri abitati più alto del Lazio, caratterizzato da una splendida visuale.Il sentiero consente di esplorare luoghi naturali alternati a pascoli caratteristici dei Monti Prenestini.

Difficoltà: media (E= escursionistica/EE=per escursionisti esperti)
Lunghezza: circa 17 km
Dislivello: circa 300 m
Durata: circa 6 ore
Ritrovo: ore 9:30 presso il Ristorante Pizzeria da Gaetano, nella piazza principale del paese di Capranica Prenestina (RM)
Attrezzatura: indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking, k-way. Portare almeno 1,5 l di acqua, spuntini (frutta/snack) e pranzo a sacco, occhiali protezione UV, cappello (e guanti). Se in possesso di bastoncini da trekking, portare anche quelli.


Domenica 3 giugno 2018

Escursione al Santuario della Santissima Trinità (altitudine 1755 m)

Con uno sguardo sulla Valle del Simbrivio e la riserva integrata del Faito, si parte da Campo dell’Osso, passando da ”Le Vedute“, sull’itinerario dei pellegrini della Santissima Trinità. Poi il sorprendente passaggio presso la fonte degli Scifi, la vista mozzafiato dal Colle della Tagliata fino ad arrivare al Santuario, luogo suggestivo.

Difficoltà: media (E = escursionistica)
Lunghezza: 15 km
Dislivello: 700 m
Durata: 6 ore
Ritrovo: ore 10:00 presso il Centro Visita di Monte Livata (segue spostamento di 3 km)
Attrezzatura: Indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e pranzo a sacco, occhiali protezione UV e cappello. Sono forniti bastoncini telescopici.


Sabato 9 giugno 2018

Escursione a “Mora Ferogna” (Altitudine 800 m)

Alla scoperta di uno dei luoghi più affascinanti della Valle d’Aniene; tracce di storia, arte e misticismo dell’eremo di S. Chelidonia, sperduto nel bosco ai piedi dell’imponente Morra Feronia (1053 m), torrione roccioso dalla quale godere una vista mozzafiato.

Difficoltà: facile (E=escursionistica)
Lunghezza: 8 km
Dislivello: 250 m
Durata: 4 ore
Ritrovo: ore 10:00 presso il Centro Rafting a Subiaco (segue spostamento in auto di 4 km)
Attrezzatura: Indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e pranzo a sacco, occhiali protezione UV e cappello.


Domenica 10 giugno 2018

Monte Tarino da Campo Staffi (Altitudine 1800 m)

Il Monte Tarino (1961 m) per la sua conformazione e quota, è una delle cime dei Monti Simbruini più interessante dal punto di vista escursionistico e panoramico. Partendo dall’altopiano carsico di Campo Staffi attraverseremo il bosco di faggi fino ad attraversare uno dei passaggi più suggestivi del Parco dei Monti Simbruini, una lunga e sottile cresta che ci porterà in vetta dalla quale ammireremo gran parte del Parco e i vicini massicci abruzzesi.

Difficoltà: impegnativa (E/EE= escursionistica-escursionistica per esperti)
Lunghezza: 11 km
Dislivello: 500 m
Durata: 5 ore
Ritrovo: ore 10.00 Piazzale di Campo Staffi, Filettino (FR)
Attrezzatura: Indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e pranzo a sacco, occhiali protezione UV e cappello. Sono forniti bastoncini telescopici.


Domenica 17 giugno 2018

Escursione a Lago della Duchessa e Murolungo (Altitudine 2184 m)

Lunga ed impegnativa escursione ad anello con ampie aperture panoramiche al confine con l’Abruzzo, nella Riserva Naturale Regionale Montagne della Duchessa. Dai Casali di Cartore si raggiunge il lago carsico, a quota 1788 m slm tra le pareti rocciose del Murolungo e il Monte Morrone. Dal lago si sale in cima a Murolungo (2184 m slm).

Difficoltà: impegnativa (EE=escursionistica per esperti)
Lunghezza: 22 km
Dislivello: 1300 m
Durata: 9 ore
Ritrovo: ore 7:30 presso il Centro Rafting a Subiaco (segue spostamento in auto di 60 km), oppure alle ore 8:30 a Cartore (RI)
Attrezzatura: Indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e pranzo a sacco, occhiali protezione UV e cappello. Sono forniti bastoncini telescopici.


Giovedì 21 giugno 2018

Il tramonto del giorno più lungo da Monte Autore (Altitudine 1885 m)

Il solstizio d’estate è sempre stato una suggestione unica. Nella giornata più lunga dell’anno, dopo 15 ore di luce, saluteremo il Sole da uno dei punti più spettacolari e panoramici del Parco dei Monte Simbruini, il Monte Autore. Da 1885 m. con un panorama a 360° godremmo di un tramonto unico!

Difficoltà: facile (T/E=Turistica/Escursionistica)
Lunghezza: 7 km
Dislivello: 300 m
Durata: 3:30 ore
Ritrovo: ore 18:30 presso il Centro Visita di Monte Livata (segue spostamento in auto di 4 km)
Attrezzatura: Indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e pranzo a sacco, occhiali protezione UV e cappello. Sono forniti bastoncini telescopici e torce frontali.


Sabato 23 giugno 2018

Fuochi di San Giovanni nel paese delle erbe e delle grotte (Altitudine 550 m)

Collepardo, incantevole paesino ai piedi del Monte Rotonaria, è conosciuto anche con il nome di “Paese delle Erbe” per via della secolare tradizione di lavorazione e trasformazione delle erbe nella Certosa di Trisulti e nei laboratori erboristici che sono nati più recentemente; un altro luogo che ha reso celebre questo paese sono le sue Grotte e cavità carsiche.
Superata la Certosa, intercetteremo un piccolo torrente che scorre nella Valle dei Santi; qui seguiremo un bellissimo e semplicissimo sentiero che ci darà modo di incontrare numerose erbe officinali, sino a condurci alle Grotte di Collepardo (per chi volesse entrare a visitarle è previsto un biglietto da acquistare in loco: 6€/adulto, 5€/bambino).
Si tornerà sullo stesso sentiero al punto di partenza e la serata proseguirà, per chi vorrà restare, con la celebrazione, molto sentita in questo paese, de “La notte di San Giovanni” dove si potranno scacciare i demoni e i sortilegi con “erbe magiche” e ballando intorno di un immenso fuoco.

Difficoltà: facile (T/E=Turistica/escursionistica)
Lunghezza: circa 7 km
Dislivello: 130 m
Durata: circa 4 ore
Ritrovo: ore 15:00 al parcheggio della Certosa di Trisulti (Collepado), da qui spostamento verso punto di partenza.
Attrezzatura: indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe robuste e comode, k-way. Portare almeno 1,5 l di acqua, spuntini (frutta/snack), occhiali, protezione UV, cappello (e guanti). Se in possesso di bastoncini da trekking, portare anche quelli.


Sabato 23 giugno 2018

Il tramonto di uno dei giorni più lunghi da Monte Autore (Altitudine 1885 m)

Il solstizio d’estate è sempre stato una suggestione unica. Nella giornata più lunga dell’anno, dopo 15 ore di luce, saluteremo il Sole da uno dei punti più spettacolari e panoramici del Parco dei Monte Simbruini, il Monte Autore. Da 1885 m. con un panorama a 360° godremmo di un tramonto unico!

Difficoltà: facile (T/E=Turistica/Escursionistica)
Lunghezza: 7 km
Dislivello: 300 m
Durata: 3:30 ore
Ritrovo: ore 18:30 presso il Centro Visita di Monte Livata (segue spostamento in auto di 4 km)
Attrezzatura: Indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e pranzo a sacco, occhiali protezione UV e cappello. Sono forniti bastoncini telescopici e torce frontali.


Domenica 24 giugno 2018

Escursione all’altopiano del Faito da Vallepietra (Altitudine 1420 m)

Partendo dal centro visita del Parco inizieremo l’ascesa all’altopiano del Faito, mistica e misteriosa zona dei Monti Simbruini. Inaugureremo il sentiero che ci porterà, dopo aver attraversato un ruscelletto che vedremo nascere dalla roccia, a lambire la riserva integrale dove potremo ammirare una faggeta maestosa, fioriture di mille colori, un ottimo panorama e sperando nella buona sorte qualche abitante del bosco.

Difficoltà: media (E+ =escursionistica +)
Lunghezza: 12 km
Dislivello: 650 m
Durata: 6 ore
Ritrovo: ore 8:45 presso il Centro Rafting a Subiaco (segue spostamento in auto di 25 km) oppure ore 9:30 presso il Centro Visita del Parco di Vallepietra.
Attrezzatura: Indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e pranzo a sacco, occhiali protezione UV e cappello. Sono forniti bastoncini telescopici.


Sabato 30 giugno 2018

Il Cammino Naturale dei Parchi (altitudine 1400 m)

Non poteva essere che quella di casa la prima escursione sul Cammino Naturale dei Parchi. Affronteremo la tappa, tutta i salita che da Subiaco arriva a Monte Livata, luoghi a noi cari e preziosi. Partendo dalle sponde dell’Aniene, lambiremo la culla del Monachesimo Benedettino e ci immergeremo nella faggeta. Arrivati alla meta torneremo a Subiaco con i mezzi pubblici (autobus alle ore 16:45)

Difficoltà: media-impegnativa (EE=Escursionisti esperti)
Lunghezza: 11 km
Dislivello: 1050 m
Durata: 7:30 ore
Ritrovo: ore 8:30 a Subiaco (RM) presso il Centro Rafting a Subiaco.
Attrezzatura: Indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way e cappello. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e pranzo a sacco, guanti e cappello. Sono forniti bastoncini telescopici.


Domenica 1 luglio 2018

Quasi come gli atleti (altitudine 1591 m)

In occasione del Trail dei Monti Simbruini percorriamo, noi con un passo lento, alcuni dei tratti insieme agli atleti e daremo loro la carica per arrivare al traguardo. Seguendo le bandierine del percorso di gara ammiriamo le bellezze naturalistiche che il Parco dei Monti Simbruini ci regala ogni giorno.

Difficoltà: media (E =escursionistica)
Lunghezza: 12 km
Dislivello: 600 m
Durata: 6 ore
Ritrovo: ore 9:00 presso il Centro Visita di Monte Livata.
Attrezzatura: Indossare abbigliamento sportivo a strati, scarponcini da trekking o scarpe con suola scolpita, k-way. Portare acqua e spuntini (frutta/snack) e pranzo a sacco, occhiali protezione UV e cappello. Sono forniti bastoncini telescopici.


Prenotazione obbligatoria – Escursioni giugno 2018

viverelaniene@gmail.com

(+39) 3209681006